Le chiavi di Pietro

Ho spesso visto le guardie, in carcere, giocherellare con le grosse chiavi passeggiando davanti alle celle sotto il naso dei detenuti. Quando, per sbaglio, la chiave cadeva a terra, questi subito gridavano “libero!”, ridacchiando della guardia. Quella notte a Simon Pietro caddero le catene dai polsi e si trovò libero davvero, senza dover rubare le chiavi alle guardie. Forse usò quelle del regno dei cieli? Non si sa. Nemmeno sappiamo perché proprio a Pietro Gesù dette le chiavi. Forse perché sapeva che, distratto com’era, prima o poi gli sarebbero cadute in fondo al lago, lasciando così i cancelli del Cielo sempre spalancati.

S.Pietro e Paolo At 12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=At+12%2C1-11&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Annunci