In cattedra

Sulla cattedra di Mosè si sono seduti scribi e farisei, ad appesantire la vita altrui con inutili fardelli di regolette religiose. Sulla cattedra della scuola elementare di Maquili mi sono seduto io anzi loro, quelli in foto. D’accordo col maestro, si sono trasformati in giornalisti e mi hanno intervistato. Porsi domande giuste è infatti ancora più importante che fornire risposte esatte. “Perché sei venuto sin qui?”, mi chiedono. “Per imparare leggendo libri che da me non trovo e questi libri siete voi!”. Sorridono, increduli di esser tanto interessanti. Eppure ogni uomo è un inedito romanzo di umanità.

da Ataùro, Timor Est

Mt 23,1-12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+23%2C1-12&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Annunci