Bruttezza

Ti sarebbe bastato dire soltanto una parola – lo sappiamo – e il lebbroso sarebbe guarito. Ma non ti saresti distinto dall’altra gente, da quelli che lo tenevano a debita distanza. Lo toccasti dunque. Non perché il miracolo riuscisse ma perché lui, almeno una volta, non si sentisse ripugnante. Lo toccasti così com’era, brutto e impressionante. Lo toccasti prima che fosse guarito, perché da sano l’avrebbero toccato tutti. Ti costò molto, dovesti superarti, vincere lo stomaco, l’odore e il disagio. Forse gli desti più gioia toccandolo nella sua bruttezza, che guarendolo dalla malattia.

Lc 5,12-16 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+5%2C12-16&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Annunci